martedì 18 febbraio 2014

PLUMCAKE DI CAROTE AL GUSTO PIZZA



L'intenzione era quella di avere delle pizzette da sgranocchiare come antipasto prima della cena del S.Valentino organizzata con alcune coppie di nostri amici....ma non c'era tempo per fare l'impasto, aspettare la lievitazione e poi la cottura...
Ho deciso di prendermi io l'impegno di questa portata cercando un'alternativa che rivelasse comunque il gusto desiderato ma in maniera più rapida.
Con la mente sentivo già il buon profumo del pomodoro cotto aromatizzato da un tocco di origano, e immaginavo una consistenza morbida che ricordasse un po' la portata desiderata.
Ed ecco che con un gioco di colori, profumi e sapori è arrivato il il mio PLUMCAKE PIZZAIOLO.

Premetto che il mio plumcake è rimasto un po' umido, avrebbe necessitato di qualche minuto in più di cottura, ma la consistenza non era affatto cruda, anzi ben sofficiosa anche se leggermente umida.D'altronde non si può postare solo opere d'arti e capolavori, la cucina è anche questo, piccole imperfezioni che ci tolgono i dubbi soltanto con un morso ricco di sapore

INGREDIENTI:
300 g di farina
90 g di olio di semi
100 g di passata di pomodoro
3 carote medie grattugiate (circa 150/180 g)
2 cucchiai di parmigiano grattugiato
4/5 alicetti sott'olio
1 cucchiaino di sale
1 cucchiaino di origano
1 bustina di lievito istantaneo per salati

Inserire in un robot da cucina le alicetti e tritare. Aggiungere le carote, la passata di pomodoro, l'olio il sale, l'origano il parmigiano e amalgamare bene,

Setacciare il lievito con la farina e aggiungere anch'essi al resto del composto mescolando bene fino ad ottenere una consistenza ben amalgamata.

Foderare uno stampo da plumcake con carta forno e versare all'interno l'impasto (se si desidera un sapore più deciso e aromatizzato si può spolverizzare in superfice ancora un po di origano)

Cuocere in forno a 180° per 45/50 minuti, facendo la prova stecchino per vedere se l'impasto risulta asciutto





2 commenti:

  1. Ma quali imperfezioni! Questo plumcake fa venir e una fame assurda! Poi originalissimo! ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che carina Mary!!allora tanta fame, tanta fame... Vai con l'assaggio!

      Elimina

E' bello conoscere il vostro parere, la vostra opinione e i vostri consigli! Risponderò a tutti voi con molto piacere